Piero Gatti, Cesare Paolini e Franco Teodoro

BIOGRAFIA

Piero Gatti nasce nel 1940 a Torino;

Cesare Paolini nel 1937 a Genova;

Franco Teodoro nel 1939 a Torino.

Insieme aprono lo studio a Torino nel 1965 occupandosi di architettura, arredamento, design industriate, design urbano, immagine e sviluppo del prodotto, grafica e fotografia.

Nel 1968 disegnano per Zanotta Sacco che, nello stesso anno, riceve il primo premio alla Mostra Internazionale di arredamento di Monza.

Sacco fa parte della collezione permanente del MOMA di New York.

Nel 1983 a Torino muore Cesare Paolini, nel 2017 a Grosseto muore Piero Gatti e nel 2005 a Torino muore Franco Teodoro.

PIERO GATTI, CESARE PAOLINI E FRANCO TEODORO DESIGNERS

Nel 1968 Gatti, Paolini e Teodoro disegnano Sacco per Zanotta.

Con la Pop Art al principio degli anni Sessanta”, scrive Alberto Bassi, “fa ingresso nel mondo dell’arte, e più in generale della creatività e progettualità una componente fino ad allora negletta se si escludono rare eccezioni in Avanguardie di inizio secolo come Futurismo o Dada.

Ci riferiamo a un liberatorio senso del divertimento, del gioco, dell’ironia che non inficia naturalmente la serietà e il valore dell’operare artistico… il design, il progetto per la produzione industriale, subisce un radicale ripensamento, ideologico e pratico, teso a superare il razionale, freddo e serioso approccio del Movimento Moderno”.

Enzo Frateili cita Gatti, Paolini e Teodoro quali “autori di un pezzo famoso di design-non design (per l’idea suggestiva di lasciare all’utente il compito di dar forma all’oggetto nell’atto di adoperarlo): la poltrona Sacco”.

sacco zanotta.jpg
la poltrona Sacco in una meravigliosa ambientazione
Annunci

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.