La sedia per bambini Mammut di Morten Kjelstrup e Allan Østgaard

Tra i designer scandinavi la creazione di mobili progettati specificatamente per i bambini è stata in genere portata avanti da quei designer che avevano dei figli: Alvar Aalto, Hans Wegner e Nanna Ditzel disegnarono camerette per bambini, ma ad esclusione dei mobili per la scuola, le vendite dei vari modelli sono sempre state abbastanza limitate. La linea Mammut di Ikea avrebbe radicalmente cambiato le cose: a esclusione del seggiolone, di solito l’approccio tradizionale di design era sempre quello di rimpicciolire le dimensioni dei mobili per adulti. Questo metodo funzionava fino a un certo punto, in quanto non teneva conto del fatto che le proporzioni del corpo di un bambino sono diverse da quelle di un adulto e che i mobili per bambini devono avere requisiti funzionali diversi.

Sia Wegner sia Ditzel ne erano invece consapevoli, e cosi pure Morten Kjelstrup, architetto, e Allan Østgaard, designer di moda. Ciò contribuisce almeno in parte a spiegare le solide proporzioni della sedia Mammut e la plastica robusta e resistente con la quale è realizzata. Ma il punto rispetto al quale Kjelstrup e Østgaard hanno davvero fatto passi avanti è stato nel creare mobili non indirizzati alle preferenze estetiche
di un adulto, bensì al mondo della fantasia infantile. Kjelstrup e Østgaard si sono ispirati ai cartoni animati e si sono fatti aiutare dai loro stessi figli per scegliere i colori dei loro
progetti. Le forme di proposito goffe e intenzionalmente colorate che ne sono nate
sono molto popolari presso i bambini, ai quali piacciono perché fanno appello alla loro
fantasia e li incoraggiano a giocare.

Altro dettaglio di importanza fondamentale, è stato scegliere come produttore IKEA, con ogni probabilità l’unica fabbrica abbastanza grande da poter sostenere questo progetto anche mantenendo economici i prodotti della linea Mammut, così che risultassero graditi anche agli adulti. La sedia Mammut fu originariamente presentata a IKEA nel 1993,
e nello stesso anno entrò in produzione: nel 1994, ha ricevuto in Svezia il riconoscimento
di Mobile dell’Anno, che ne ha confermato l’immediato successo e la popolarità.

A catalogo Ikea, prezzo circa 18,00 euro.

 

Annunci