Piero Gatti, Cesare Paolini e Franco Teodoro

un liberatorio senso del divertimento

Annunci

La poltrona Milord di Alfredo Häberli

linee allungate, sottili ed eleganti

Lo specchio Milo di Carlo Mollino

se qualcosa ci salverà, sarà la bellezza

La Chaise Longue Lama di Ludovica + Roberto Palomba

icona di qualità e abilità artigianale unite al design

Il mobile a ripiani Joy di Achille Castiglioni

il mobile trasformista

Il divano William di Damian Williamson

un nuovo classico

La poltrona Gilda di Carlo Mollino

classico del design del XX secolo

La poltrona Evolution di Ora Ïto

strizzando l’occhio a Mollino

L’appendiabiti Museo di Enzo Mari

sobrio, discreto e dalle linee deliziose

La sedia Celestina di Marco Zanuso

un grande classico della tradizione

Il tavolo Butterfly di Alexander Taylor

bello e puro

La chaise longue Brasilia di Ross Lovegrove

un corpo e una forma organica

La sedia pieghevole April di Gae Aulenti

raffinata, accattivante e pieghevole

Il portavasi Albero di Achille Castiglioni

l’invenzione di una tipologia

I contenitori Adhoc di Fattorini + Rizzini + Partners

gioco di incastri, colori, vuoti e pieni

Il tavolo Acanto di Enzo Mari

qualcosa di mai visto prima

La poltrona Moretta di Bernard Marstaller

ultra centenaria, scomponibile e disarticolata

Il portaoggetti Chichibio di Gino Levi Montalcini e Giuseppe Pagano

un must

La Chaise Longue Genni di Gabriele Mucchi

eleganza formale e contemporaneità

La poltrona Ardea di Carlo Mollino

senza tempo

Il tavolo Reale di Carlo Mollino

tra i più apprezzati al mondo

La chaise longue Maggiolina di Marco Zanuso

rigorosa e avvolgente

La scrivania Cavour di Carlo Mollino

design senza tempo

Lo sgabello Sella di Achille e Pier Giacomo Castiglioni

un lavoro da giocolieri

Il divano Throw-Away di Willie Landels

un capostipite

La poltrona Karelia di Liisi Beckmamm

libera e sperimentatrice

Il tavolo Poker di Joe Colombo

un tavolo leggendario

La serie Quaderna di Superstudio

la serie che contesta

Lo sgabello Birillo di Joe Colombo

così spaziale da essere sul set di blade runner

Lo sgabello Giotto di De Pas, D’Urbino e Lomazzi

semplicità, essenzialità e funzionalità: icona del design 

Il tavolino Cumano di Achille Castiglioni

semplice ed eccezionalmente funzionale

Il divano Milano di De Pas, D’Urbino e Lomazzi

il coraggio di confrontarsi con Mies

La sedia-tavolo Zabro di Alessandro Mendini

un mobile prezioso

Lo sgabello Fly di Mark Robson

una seduta anticonvenzionale

La Chaise Longue 930 Soft di Werner Aisslinger

una sfida vinta

Lo sgabello – inginocchiatoio Primate di Achille Castiglioni

la rottura delle convenzioni

Il tavolo Marcuso di Marco Zanuso

l’unione risolta tra vetro e acciaio

La poltrona BLOW di DDL

anticonformista nel DNA

Lo sgabello Allunaggio di Achille e Pier Giacomo Castiglioni

altro caso di ready made dei F.lli Castiglioni

Lo sgabello Sgabillo (Ulmer Hocker) di Max Bill

i valori del Funzionalismo

Il tavolo Arabesco di Carlo Mollino

assolute forme sinuose

Il tavolo Leonardo di Achille Castiglioni

un tavolo per pranzo e lavoro

La sedia Sant’Elia di Giuseppe Terragni

un design a lungo dimenticato

La sedia Scagno di Giuseppe Terragni

un’opera postuma di Giuseppe Terragni

La poltrona Sacco di Franco Teodoro, Cesare Paolini e Piero Gatti

una non poltrona

La collezione Servi di Achille e Pier Giacomo Castiglioni

discrezione e utilità

l’Appendiabiti Sciangai di Jonathan De Pas, Donato D’Urbino e Paolo Lomazzi

un appendiabiti rivoluzionario

Lo sgabello Mezzadro di Achille e Pier Giacomo Castiglioni

dadaismo e ready-made