La sedia Bell di Konstantin Grcic

leggera, bella, impilabile, economica, resistente e green

La sedia Kate di Roberto Barbieri

Elegante, impilabile e confortevole

La sedia La Marie di Philippe Starck

la sedia del primato

La sedia Wavi di Ron Arad

un morbido drappeggio

La sedia Mr. Impossible di Philippe Starck e Eugeni Quitllet

mission impossible

La sedia Piuma di Piero Lissoni

una innovativa superleggera

La sedia Vanity di Stefano Giovannoni

purezza e armonia

La sedia 4875 di Carlo Bartoli

tra le prime in polipropilene