Il divano Myworld di Philippe Starck

comodo ed attrezzato

Il bollitore Hot Bertaa di Philippe Starck

uno straordinario non oggetto

La sedia La Marie di Philippe Starck

la sedia del primato

La sedia Mr. Impossible di Philippe Starck e Eugeni Quitllet

mission impossible

La sedia Masters di Philippe Starck e Eugeni Quitllet

omaggio a tre icone

La motocicletta Aprilia Motò 6.5 di Philippe Starck

l’arte della motocicletta

La sedia Lola Mundo di Philippe Starck

di tutto un pò

Lo sgabello Sarapis di Philippe Starck

minimalista e funzionale

La Royalton Dormeuse di Philippe Starck

subito icona

Lo sgabello W. W. di Philippe Starck

creato per Wim Wenders

La sedia Louis 20 di Philippe Starck

piena di contraddizioni

La sedia Lord Yo di Philippe Starck

dall’aspetto regale

La sedia Miss Trip di Philippe Starck

per la prima volta legno e plastica insieme

La serie Neoz di Philippe Starck

linee classiche e materiali raffinati

La serie Gnomes di Philippe Starck

carini, colorati e divertenti: Attila, Napoleone e Saint-Esprit

La sedia Toy di Philippe Starck

di plastica si, ma d’autore

Lo sgabello BuBu di Philippe Starck

prezzo basso + buon design + versatilità = successo costante

Lo spremiagrumi Juicy Salif di Philippe Starck

sinonimo della cultura del design anni 80

La lampada Ará di Philippe Starck

un magistrale equilibrio tra tre componenti

La sedia Costes di Philippe Starck

pura estetica neomoderna anni Ottanta