La sedia La Marie di Philippe Starck

la sedia del primato

Annunci

La sedia Mr. Impossible di Philippe Starck e Eugeni Quitllet

mission impossible

La sedia Piuma di Piero Lissoni

una innovativa superleggera

La paletta KS 1068 di Gino Colombini

un design intelligente

Il secchio KS 1146 di Gino Colombini

l’oggetto che rese la plastica materiale domestico

Lo spremiagrumi KS 1481 di Gino Colombini

un pezzo di storia

Il cavallo a dondolo H-horse di Nendo

lettura contemporanea di un grande classico

Anna Castelli Ferrieri

la sfida della plastica

La poltrona 4801 di Joe Colombo

un mito assoluto

La sedia Miss Trip di Philippe Starck

per la prima volta legno e plastica insieme

La serie Gnomes di Philippe Starck

carini, colorati e divertenti: Attila, Napoleone e Saint-Esprit

La sedia Fantastic Plastic Elastic di Ron Arad

una rivoluzionaria tecnica di fabbricazione

La chaise longue LCP di Maarten van Severen

nata quasi per caso

La libreria BookWorm di Ron Arad

la libreria che ha rotto tutte le convenzioni

Il sistema modulare Mobil di Antonio Citterio e Glen Oliver Löw

bello, leggero, facile da spostare e polifunzionale

La sedia 4875 di Carlo Bartoli

tra le prime in polipropilene

Il portariviste di Giotto Stoppino

un grande classico ancora in produzione

I contenitori componibili di Anna Castelli Ferrieri

il buon design non invecchia

Il Portaombrelli di Gino Colombini

il portaombrelli che ha conquistato il mondo

La sedia Universale di Joe Colombo

la più versatile

La sedia impilabile per bambini di Richard Sapper e Marco Zanuso

la sedia che convinse l’opinione pubblica sull’uso della plastica

Candelabri di design

candelabri di design