I Bauhaus Bauspiel di Alma Siedhoff-Buscher

le favole sono un fardello inutile per piccoli cervelli

Annunci

La maniglia per porta Gro D23 E NI di Walter Gropius e Adolf Meyer

una meraviglia

La lampada da scrivania MT 8 di Wilhelm Wagenfeld

la nascita di un mito: base rotonda, tubo cilindrico e paralume sferico

La lampada Kandem di Marianne Brandt e Hin Bredendieck

capostipite

Il Cocktail Shaker di Sylvia Stave

l’oggetto che confondere la geometria con la funzionalità

Il Posacenere 90047 di Marianne Brandt

forme geometriche e precisione matematica

Marianne Brandt

una donna rivoluzionaria

I mobili delle Officine del Bauhaus

un uomo nuovo

La poltrona di Erich Dieckmann

un design pulito

La poltrona TI 244 di Josef Albers

solo quattro al mondo

La poltrona B35 (S35) di Marcel Breuer

leggerezza, movimento e comfort

La sedia D61 di El Lissitzky

un designer e artista visionario

Il divano F40 di Marcel Breuer

il primo divano a sbalzo

Il set da giardino di Erich Dieckmann

acciaio naturale

100 anni di Bauhaus

100 anni di intramontabile design

La sedia SM 400 K (Swing) di Gerd Lange

la sedia che incarna i principi del Bauhaus

La poltrona Transat di Eileen Gray

a lungo dimenticata

Lo sgabello Sgabillo (Ulmer Hocker) di Max Bill

i valori del Funzionalismo

Il tavolino Laccio di Marcel Breuer

pura essenza della funzione

La sedia Wassily di Marcel Breuer

la leggendaria sedia Wassily di Marcel Breuer