Il tavolino-seduta Massolo di Piero Gilardi

Annunci

Massolo è un tavolino ma anche una seduta disegnato nel 1974 da Piero Gilardi per Gufram.

Lo stesso designer lo descrive così:

Non più una roccia o una sassaia naturali, ma un blocco già contaminato dalla mano dell’uomo, che ha cominciato a levigarne la materia splendente.

All’occhio supponente ha un peso enorme…ma al tatto ha una massa leggera ed elastica. Un effetto di trompe-l’oeil tridimensionale per indurre un vissuto ludico anche nello spazio della domestica quotidianità”.

Massolo guardandolo di prima acchito sembra un pesantissimo blocco di pietra anzi meglio di porfido levigato ed inciso. Un vero e proprio macigno inamovibile ma….è solo una illusione.

Questo sedile in schiuma di poliuretano imitante una lastra di porfido testimonia l’influenza dello scultore Claes Oldenburg sui designer italiani aderenti al movimento dell’anti-design.

Con le sue lettere incise, il modello Massolo si prende gioco intenzionalmente delle suggestioni funerarie legate al materiale che esso imita.

Costruito in poliuretano è leggerissimo tanto che si può spostare con assoluta leggerezza e comodità.

Se vogliamo, l’ennesimo paradosso di Gufram, tramite il quale un oggetto ludico è in grado e ne ha le possibilità, di smaterializzare un volume.

Una illusione visiva ma anche tattile per gli avventori della casa, da impiegare come tavolino da caffè, come sedile di carattere, oppure da esporre come opera d’arte.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.