La sedia Roll di Mut Design

Annunci

Per la progettazione della sedia Roll per Sancal, lo studio spagnolo MUT Design ha preso spunto dalle macchine per palestre Leg Press.

La sedia Roll è composta da due cuscini cilindrici che fungono da sedile e schienale, e quattro tubi in acciaio disposti in una struttura a X che creano il telaio e le gambe.

Questa semplice configurazione è stata studiata per evitare “ornamenti superflui” o dettagli, riducendo la forma convenzionale di una sedia a due elementi fondamentali.

Sebbene lo studio MUT Design si sia ispirato agli attrezzi per le gambe presenti nelle palestre, con questa sedia ha ribaltato la funzione dell’attrezzatura, adattandola con il fine di creare una sedia che invita gli utenti a riposare e fare una pausa.

Come spiega lo studio, le sedie sono così leggere che “sembrano non esserci”, eppure hanno contemporaneamente una presenza sorprendente.

Sono sedie che assomigliano a qualcos’altro”, ha detto Alberto Sánchez, fondatore di MUT Design.

Forse all’inizio la complessa semplicità della sedia Roll potrebbe fuorviarti, così come il suo concetto ispiratore”, ha aggiunto lo studio. “Forse questo è il design più ironico e contemporaneo creato da MUT”.

La sedia Roll rappresenta una interpretazione industriale della tecnica artistica del trompe l’oeil, un termine che si traduce in “trucco dell’occhio” e viene utilizzato per fare riferimento a opere d’arte e oggetti che utilizzano immagini realistiche per creare illusioni ottiche.

Questo effetto è amplificato quando le sedie sono impilate l’una sull’altra, formando una “figura scultorea”.

I cuscini possono essere rivestiti in qualsiasi tessuto Sancal e le sedie sono disponibili in 12 diverse finiture di laccatura sui tubi di metallo.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.