Il tavolino Wire di Arik Levy

Il tavolino Wire è stato sviluppato nel 2007 dal talentuoso designer israeliano di casa a Parigi Arik Levy per Zanotta.

La struttura in acciaio è disponibile verniciata nera, rossa, arancione o bianca.

La lastra di vetro temperato è disponibile in vetro verniciato nero, rosso, arancione o extrachiaro verniciato bianco per abbinarsi alla struttura.

Giocoso e moderna allo stesso tempo, il tavolo Wire è perfetto per salotti e spazi abitativi contemporanei.

Tra Arik Levy e Harry Bertoia, mito del design del dopoguerra nato in Italia in provincia di Pordenone e naturalizzato americano, ci sono si cinquant’anni di differenza, ma anche un analogo approccio multi-disciplinare al progetto, una comune e conclamata sindrome da “fabbro”, una poliedricità creativa e, soprattutto, un amore condiviso per Madre Natura.

Due poetiche molto vicine, seppur separate dal tempo e dall’Oceano.

In particolare, l’attrazione per il metallo e il suo potere ancestrale sembrano portare Levy al vero punto d’incontro con la sensibilità del maestro italoamericano: come mostrato con questo tavolino rotondo, nato da una ricerca “plastica” intorno al tondino metallico.

Un risultato estetico contemporaneo, rimandando alla stessa eleganza del celebri intrecci brevettati da Bertoia per la sua Diamond di oltre sessant’anni fa.

Annunci

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.