La serie Clay di Maarten Baas

Esponente di rilievo del movimento New Dutch Design, Maarten Baas è un abile creativo del nuovo millennio dedito a creare un design arredamento innovativo nei materiali e originale nella visione.

La sua lirica Clay Chair è stata realizzata a a mano per la fiera Art Basel nel 2007, e vuole che si presti attenzione alla bellezza dell’imperfezione.

Nello stesso modo, la sua gamma di sedute Smoke per Mooi, comprende pezzi di arredamento in stile antico che sono stati carbonizzati intenzionalmente, si concentra su fascino e sul carattere del legno bruciato: ogni elemento è unico grazie al processo impiegato per la sua realizzazione.

Maarten Baas è nato nel 1978 ad Arnsberg, nella Germania occidentale.

Ha studiato alla scuola di Eindhoven, un terreno fertile per il maggior numero di talenti creativi attivi, come Jurgen Bey, Hella Jongerius o Richard Hutten.

Dopo aver studiato design a Eindhoven, nei Paesi Bassi e in Italia, l’olandese Maarten Baas si dedica alla creazione di pezzi unici realizzati a mano.

Da quando è entrato in scena con la sua collezione Smoke, Baas ha lavorato con materiali non convenzionali che ignorano i limiti tradizionali, il che ha portato alla creazione di Clay, una serie di mobili realizzati in plastilina sintetica.

La serie Clay è composta da mobili realizzati a mano in argilla sintetica.

I mobili “Clay” sono del 2006 e Marteen voleva creare una sedia ingenua.

Letteralmente la parola significa “argillato a mano“. Ogni sedia è unica e anche se all’interno è presente una struttura in metallo, sono tutte realizzate a mano.

Le sedie, sono fatte di “argilla sintetica” modellata su una struttura metallica. Nonostante l’apparenza fragile, non sono deperibili, inoltre, gli scienziati ritengono che l’argilla sintetica possa effettivamente aiutare a liberare l’ambiente dai rifiuti radioattivi.

Se si aggiunge al fatto che “tutti i pezzi sono modellati a mano … rendendo ogni pezzo unico“, le sedie Maarten Baas sembrano almeno sostenibili per definizione, ma forse non così sostenibili rispetto al significato più moderno e colloquiale.

Gli otto colori standard della serie Clay sono nero, bianco, marrone, rosso, giallo, blu, arancione e verde.

Maarten-Baas_Clay-Table-with-Drawer-Red_0.jpg

Annunci

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.