Il servizio di posate Thrift Café di David Mellor

Annunci

David Mellor è il designer il cui nome è diventato sinonimo di posateria britannica.

Mellor difende un ideate di vecchio stampo per il design industriale: ritiene infatti che debba essere onnipresente, e al tempo stesso del tutto anonimo.

Il servizio di posate del 1965 fu messo a punto da Mellor con il nome di Thrift (e oggi rimesso in produzione con il nome Café).

Seguendo le specifiche di un precedente incarico del 1963 finalizzato a progettare una linea completamente nuova di posate d’argento da usare nelle ambasciate britanniche, il governo fu stimolato due anni dopo a utilizzare il talentuoso design di Mellor per produrre un nuovo servizio da usare nelle mense governative, negli ospedali, nelle prigioni e nelle Ferrovie britanniche.

Per molti tradizionalisti l’elemento radicale del servizio Thrift è che Mellor eliminò la tradizionale composizione di undici posate riducendole a un set da cinque soltanto.

Sostituendo il servizio Civil delle posaterie Old English, il Thrift diede un calcio alla tradizione e scandalizzò i conservatori omettendo completamente il coltello da pesce.

Il design contemporaneo sia britannico che scandinavo aveva profondamente influenzato il lavoro di Mellor ed egli si era fatto un’opinione molto forte di come l’era moderna dovesse esprimersi tramite prodotti moderni.

Il connubio di successo tra produzione e design sarebbe da li in avanti diventato una caratteristica specifica e implicita del suo lavoro, forse ben evidente nella sua preoccupazione di creare e dare forma a coltello, forchetta e cucchiaio.

Nonostante il Thrift fosse prodotto in serie e inteso per un uso di massa, non vi sono compromessi di stile, di materiale o di finitura.

Il coltello e monolitico, un flash di modernity abbagliante. Le rotondità concave dei cucchiai, le forchette a quattro rebbi e la liscia forma dei loro manici contribuirono tutti al successo di questo servizio, standard modello che ben si addice a un uso e a una distribuzione a livello nazionale.

lncoraggiato dallo spirito dell’epoca, Mellor fu ben più di un argentiere artigiano di grandi capacità, e si preoccupò della possibilità di produrre in serie il suo design anche in acciaio inossidabile, un materiale durevole e robusto, che si prestava particolarmente alla produzione in serie di pezzi unici come il servizio Thrift.

Il design di David Mellor si può acquistare qui.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.