Il servizio di posate Mono-A di Peter Raacke

Annunci

La caratteristica che più di ogni altra aiuta a capire come il servizio di posate Mono-A abbia potuto raggiungere la sua reputazione è il fatto che da quando fu disegnato e prodotto in Germania nel 1959 non ha subito alcuna modifica significativa.

Confrontando questo dato con i parametri meno esigenti dei nostri giorni, in cui la moda enfatizza l’obsolescenza e il diffondersi dell’usa-e-getta rispetto alla durata, questo dato apparirà ancor più significativo.

Mono-A, il primo design di quello che sarebbe diventato un ampio servizio, era un perfetto esempio di Modernismo della fine degli anni Cinquanta, e in quanto tale resta una rappresentazione senza tempo delle posate del periodo.

Questa lineare serie di coltelli, forchette e cucchiai ricavati da un unico pezzo di metallo tagliato in serie si impose con una certa austerità che, nella giovane Germania del dopoguerra, intenta ad abbracciare l’ideale del design democratico in tutte le sue manifestazioni, appariva quanto mai seducente.

Anche quando il rigore utilitaristico del Mono-A fu mitigato dall’aggiunta di manici in tek ebano, rispettivamente nelle successive serie Mono-T e Mono-E, i servizi risultarono sobri quanto l’originale modello A.

Introdotti per garantire comfort maggiore e moltiplicare le varianti disponibili del prodotto, le version Mono-T e Mono-E erano appena più raffinate, pur restando semplici nello spirito.

Peter Raacke, il designer, era un giovane orafo e argentiere tedesco che si identificava più con gli ideali espressi dal Bauhaus che con la rinascita borghese nel dopoguerra.

Raacke aderiva molto da vicino a un raffinato purismo che conferiva ai suoi servizi un fascino classico e impervio al passare delle mode.

Ciò costituisce l’essenza del persistente successo commerciale del servizio di posate Mono, che continua a essere acquistato da una clientela giovane, di età compresa tra i venticinque e i trentacinque anni, in cerca di un servizio di posate definitivo, da poter ampliare con il passare del tempo e con l’evolversi della propria vita sociale.

Il servizio è stato celebrato dalle Poste Tedesche con l’emissione di un francobollo e ha ricevuto più di quindici premi internazionali di design, tra cui il Busse Long Life Award nel 1999.

Oggi come nel 1959, il servizio di posate Mono-A resta uno statement ottimistico e moderno, e rimane il modello di posate tedesco di design più venduto in assoluto.

Dopo più di sessanta anni, il servizio è ancora disponibile esattamente identico a com’era nel 1959 presso Mono-metallwarenfabrik Seibel.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.