La Porsche 356A Speedster di Ferdinand “Ferry” Porsche

Fu Ferry Porsche, il figlio di Ferdinand Porsche, creatore del Maggiolino VW, a disegnare la 356A Speedster, una delle più belle automobili della meta del secolo XX, molto ammirata ancora oggi.

Considerata da molti il più perfetto connubio di ingegneria e styling, la 356A Speedster testimonia come, nella sua espressione più alta, il design di automobili non sia soltanto un processo finalizzato a creare forme piacevoli, bensì lo sviluppo di una esperienza automobilistica integrale, nella quale l’aspetto esteriore, la guida e il carattere sono intrinsecamente collegati.

E per il modo col quale esprime questa fusione, la Speedster rappresenta un punto di riferimento ancora insuperato.

La versione originate con carrozzeria di alluminio risale all’immediato dopoguerra. Alla morte di Ferdinand Porsche, nel 1951, il figlio ne raccolse l’eredità e il nome: nel 1955 la fabbrica di Stoccarda già produceva una versione della 356A interamente d’acciaio, e le Porsche erano già posizionate come auto leader del settore.

Dal punto di vista estetico, le automobili di Ferry Porsche si caratterizzavano per la linea smussata e sobriamente aerodinamica, per l’ottima aderenza al terreno, per la qualità della guida e per il loro carattere deciso.

La 356A Speedster poteva essere considerata semplice da un punto di vista estetico, ma come automobile affermava con forza la propria vocazione alla qualità e al lusso.

Il successo di Ferry Porsche può essere attribuito anche al fatto che egli sfumò completamente ogni distinzione tra le categorie di auto da corsa e sportive.

Le sue automobili erano veloci, ma di grande pregio stilistico.

Il modello Carrera (“corsa” in spagnolo), lanciato nel 1955, aveva un’ottima performance sia su circuito che su strada.

La Speedster può essere legittimamente considerata un mito: fu alla guida di una Porsche 356A Speedster che James Dean trovò la morte.

Verso la fine degli anni Cinquanta, la Porsche era già orientata verso nuovi modelli e, benchè abbia prodotto altri classici, tra gli altri la 911 e la 904, la 356A Speedster non è mai scesa dal posto d’onore che occupa fin dal prima giorno in cui fu presentata.

58-porsche-356-super-speeder.jpg

Annunci

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.