Il servizio di posate La Conca di Gio Ponti

Annunci

Nei suo servizio di posate La Conca, Gio Ponti applicò la sua istintiva consapevolezza delle possibilità offerte dal design di posate nell’ambito del linguaggio espressivo del Funzionalismo italiano.

Il servizio consta di forme semplici ed essenziali, combinate con la purezza di linea e di forma.

Per oltre cinquanta anni Gio Ponti è stato con successo alla guida del design italiano moderno, non soltanto con il suo lavoro di architetto e designer, ma anche dalle pagine delle sue riviste, Domus e Stile.

Al pari dei designer razionalisti italiani degli anni Venti e Trenta, Ponti cercava di raggiungere una sintesi tra la forte tradizione del classicismo italiano e la semplice logica strutturale che la sempre più influente estetica dell’età delle macchine esigeva: egli propose queste idee parallelamente ai Futuristi, con la loro posizione a meta tra storicismo e linguaggio progettuale industriale.

Tutto il lavoro di Ponti parte dall’eredità del Wiener Werkstatte e della Secessione Viennese, e questo servizio di posate, perfetto esempio di Neoclassicismo nelle forme minimali e quasi spoglie di cucchiaio e forchetta, e nella linea curva della lama del coltello, rimanda direttamente al lavoro di Josef Hoffmann e alle sue forme organiche.

Il profilo lineare di queste posate rivela tutte le qualità professionali dell’architetto Ponti: ciascun pezzo del servizio ha una sua semplicità raffinata che si evidenzia e si fa palese nei manici triangolari allungati.

Quando Ponti lanciò il suo design, esso si rivelò subito distante in termini di stile sia dai servizi di posate in acciaio inossidabile tradizionalmente prodotti, sia da quelli d’avanguardia provenienti da America, Scandinavia e Germania.

Questo servizio include peraltro una vera e propria invenzione di Ponti, la cosiddetta forchetta-cucchiaio, caratterizzata da rebbi più corti e un’accentuata superficie concava cosi da raccogliere sughi e salse, ingredienti fondamentali della cucina italiana.

Il profilo fortemente accentuato della lama del coltello è un ulteriore esempio dei principi di Ponti per ciò che concerne il design.

La forma tutta particolare nacque infatti dalla sua osservazione che la lunghezza delta lama del coltello di forma tradizionale si prestava soltanto al taglio della carne e non di altri alimenti.

Il serviziodi posate La Conca è a catalogo Sambonet.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.