Il sistema di contenitori modulari Kubus di Wilhelm Wagenfeld

A eccezione di alcuni insegnanti che alla chiusura del Bauhaus ebbero modo di proseguire all’estero le loro attivita didattiche o professionali (Gropius, Mies, Breuer, Moholy-Nagy, Josef e Anni Albers), nessuno studente della celebre scuola intraprese realmente una carriera da designer professionista.

Unica eccezione quella di Wilhelm Wagenfeld.

Il suo successo professionale si basa però sulla messa in discussione di molti assunti teorici sostenuti dalla scuola.

Oramai affermato designer, Wagenfeld ebbe modo di sostenere ad esempio che il lavoro di industrial design deve necessariamente essere un’attivita collettiva, non il gesto artistico di un singolo, e che la funzionalità non è il fine del progetto ma un prerequisito indispensabile per ogni buon disegno.

Questi nuovi assunti gli permisero di avviare a partire dal 1929 alcune collaborazioni con clienti industriali della regione di Jena.

Fu consulente per le vetrerie Schott & Gen di Jena, per cui disegnò un’intera gamma di vetri per use domestico.

Fra questi spicca, oltre a un insolito bollitore ermetico per uova, un celebre elegantissimo servizio da tè. Nel 1935, fu chiamato come responsabile del design presso la Vereinigte Lausitzer Glaswerke, con l’incarico di migliorarne l’intera produzione.

Wagenfeld ridisegno bicchieri da casa e da ristorante, bottiglie e caraffe, accessori per la tavola e la cucina.

Il prodotto di sicuro più conosciuto è il sistema di contenitori modulari Kubus (1935), disegnato per Vereinigte Lausitzer Glaswerke, formato da dieci elementi aggregabili, forse il progetto nel quale più forte riaffiora la memoria dell’esperienza Bauhaus.

Realizzato in vetro industriale resistente al calore, Kubus è progettato per la massima flessibilità di utilizzo e facilità di archiviazione.

Composto da sette unità separate impilabili di dimensioni variabili e coperchi intercambiabili, i contenitori Kubus sono stati creati per l’uso in frigorifero e dispensa, o sul tavolo della cucina.

In questo sistema modulare, i contenitori possono essere usati insieme come unità o individualmente secondo necessità.

Il sistema Kubus di Wagenfeld, prodotto in serie e ampiamente disponibile, esemplifica l’impegno Bauhaus nella produzione industriale di forme standard ben progettate a prezzi convenienti.

kubus.png
Il sistema di contenitori modulari Kubus del 1935  di Wilhelm Wagenfeld per Vereinigte Lausitzer Glaswerke

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.