Il Toblerone di Theodor Tobler e Emil Baumann

II Toblerone è uno dei primi marchi a rimanere pressochè invariato sin dalla sua nascita, avvenuta alla metà del XIX secolo.

II suo nome e la sua caratteristica forma piramidale sono riconoscibili in tutto il mondo come simbolo del cioccolato made in Switzerland.

Jean Tobler aveva aperto a Berna, nel 1867, il suo prima negozio di cioccolato, la Confiserie Spéciale.

Nel 1899 il cioccolato di Tobler era talmente richiesto the egli potè aprire in proprio, uno stabilimento di produzione di cioccolato.

Tuttavia, fu soltanto quando il figlio di Tobler, Theodor, insieme al cugino Emil Baumann inventò la ricetta del cioccolato al latte con miele, mandorle e torrone,cthe nacque il vero Toblerone.

Il nome fu coniato a partire dal cognome Tobler con l’aggiunta della parola italiana “torrone“.

Theodor ne brevettò la ricetta e il processo di produzione nel 1906, e nel 1909 ne registrò il marchio, insieme alla sua caratteristica forma a piramide e alla confezione.

II Toblerone e stato il prima cioccolato a essere brevettato e da allora la sua forma è cambiata molto poco.

Si dice che la forma piramidale di ogni pezzetto di Toblerone ricordi il caratteristico profilo triangolare del Monte Matterhorn nelle Alpi svizzere.

Le piramidi di cioccolato riportano impressa alla base del triangolo una delle lettere che formano la parola Toblerone.

Oggi sono disponibili molte varietà di questo cioccolato: nel 1969 fu prodotto un Toblerone di cioccolato amaro, seguito nel 1973 da un Toblerone di cioccolato bianco, e quindi nel 1996 dal primo Toblerone ripieno.

II packaging del prodotto ha subito varie modifiche, con la sostituzione dell’aquila originaria e di un simbolo araldico con la versione moderna dal profilo del Matterhorn e la caratteristica scritta Toblerone.

Lo stabilimento originario del Toblerone a Berna è oggi stato rilevato dall’Università, ma il nuovo impianto di produzione è ancora in città, e produce le barrette di Toblerone vendute in tutto il mondo.

toblerone-2.jpg

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.