La sedia per ufficio Cosm di Studio 7.5

Herman Miller ha avuto una notorietà e un successo senza fine con la loro Aeron Chair progettata da Don Chadwick e Bill Stumpf nel 1994, una sedia che si è diffusa in modo esponenziale in tutto il mondo.

Aeron Chair è citata come la sedia da ufficio più venduta in America, un classico di oggi che occupa persino un posto nella collezione permanente del Museum of Modern Art.

Ora, quasi 25 anni dopo, sembra che abbiano nuovamente conquistato l’oro con la loro nuova Cosm Chair disegnata dal berlinese Studio 7.5.

I progettisti hanno trascorso otto anni a ricercare e sviluppare il sistema di inclinazione auto-armonica della sedia che offre all’utente un sedile da lavoro autoadattante per il massimo comfort, il che sembra necessario se si pensa a quante ore trascorriamo alla nostra scrivania.

Non volevamo fare di nuovo una sedia. La nostra idea era più di pensare a un’esperienza, un’esperienza a gravità zero.

Quindi il nome in codice del progetto era Flying Carpet. L’idea era di essere sospesa, così puoi concentrarti completamente e “dimenticare la gravità”.

Volevamo anche fornire tutte le nostre conoscenze sull’ergonomia e sul comfort, non in modo meccanicistico, ma in un modo molto minimizzato e che arriva senza un onere visivo, per così dire. Il nostro desiderio era di incorporare il più possibile in modo tacito.”

La sedia da ufficio Cosm, rappresenta il nuovo, e forse, più importante rilascio di mobili di Herman Miller dai tempi di Aeron Chair.

All’interno della sua esile struttura esoscheletrica esistono molti punti di similitudine, ma il risultato è un altro: la sedia Cosm è l’opposto ideologico di Aeron Chair.

Cosm, si adatta automaticamente al soggetto.

Oltre alle linguette di regolazione dell’altezza per il sedile e i braccioli, è passivamente ergonomica, ospita una tecnologia che, sulla base di molte ricerche accademiche complicate, si traduce in un maggiore comfort e una maggiore efficienza.

Non eravamo contenti di ciò che vedevamo come gravi difetti di progettazione delle sedie che utilizzano l’ergonomia passiva“, ha affermato Scott Openshaw, Responsabile dei fattori umani e dell’ergonomia di Herman Miller.

La sedia per ufficio Cosm è rivoluzionaria, segue il movimento naturale e i punti di articolazione del corpo del soggetto che si siede, piuttosto che forzare il corpo a seguire il movimento di un meccanismo.

Di conseguenza, non solleva le gambe dell’utente quando si adagiano. Cosm posiziona dinamicamente il fulcro del peso sulle sue molle,  il che significa che si adatta alla migliore esperienza di seduta di tutti.

Cosm è in grado per abbinare il comfort concesso alle sedie ergonomiche attive (quelle con manopole e leve) con una rotazione della manopola quasi pari a zero. E’ una sommatoria infinita di brevetti e idee originali.

Cosm Chair_Herman Miller.jpg
La sedia per ufficio Cosm di Studio 7.5 per Herman Miller
Annunci

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.