Oskar Barnack

BIOGRAFIA

Oskar Barnack nasce nel 1879 a Lynow, in Germania. Nel 1911 veine assunto alla Leitz, l’azienda fondata da Ernest Leitz nel 1869 a Wetzlar, per la produzione di strumenti ottici  e di precisione.

Nel 1913 Barnack inizia a progettare una nuova fotocamera.

Nel 1914 realizza due prototipi e dà nome Ur-Leica, “prima Leica”, al secondo dei due.

Rimette mano al progetto nel dopoguerra e, nel 1925, la Leitz presenta Leica alla Fiera di primavera di Lipsia. Il nome è la contrazione di Leitz e Camera.

Il successo è immediato. Quanto al design, Leica è ancora oggi considerata archetipo di tutte le macchine fotografiche compatte.

Oskar Barnack miore a Bad Nauheim nel 1936.

 

OSKAR BARNACK DESIGNER

Leica nasce legata alla mobilita della persona, quando ancora le macchine fotografiche si configuravano attrezzature fisse per la posa.

Barnack quindi non migliora nella definizione le esistenti fotocamere, ne reinventa la forma e la funzione: con Leica si apre di fatto la grande stagione del giornalismo fotografico.

Il successo di Leica induce Kodak a produrre caricatori di pellicola preconfezionati per il formato 24 x 36, cui lo stesso rivoluzionario apparecchio da nome.

Zeiss e Kodak fabbricano due fotocamere in concorrenza: Comtax la prima e Retina, più economica, la seconda.

Leica resta ancora oggi assolutamente inimitabile.

Nelle note d’uso: “Tutte le vecchie Leica si amano al tatto. Sono piccole e arrotondate, la meccanica è fluida, lo scatto è dolce e silenzioso. La vernice diventa fragile, deve essere trattata con rispetto, e spesso le cromature sono consumate fino a scoprire l’ottone, ma le vecchie Leica funzionano sempre”.

 

1914_ur-_leica.jpg
La Ur-Leica di Oskar Barnack del 1914

dezeen_Apple-Jonathan-Ive-to-design-camera-for-Leica-2

IF-DESIGN-AWARD-M-EDITION-60-LANDSCAPE_teaser-480x320
L’inconfondibile linea di una Leica dei giorni nostri

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.