Olof Bäckström

Annunci

BIOGRAFIA

Olof Bäckström nasce nel 1922 in Finlandia. Studia ingegneria elettronica. Dal 1954 si dedica al design. Nel 1957 alcuni suoi oggetti per la casa gli valgono la Medaglia d’argento alla XI Triennale di Milano.

Nel 1958 inizia la collaborazione con Fiskars di Helsinki; nello stesso anno disegna un set di vasellame in melammina.

Progetta un set di stoviglie per campeggio che ricevono la Medaglia d’argento alla XII Triennale di Milano del 1960.

Nel 1961 inizia lo studio delle forbici a impugnatura ergonomica 0-Series che entrano in produzione nel 1967. Nel 1971 ne viene prodotta la versione per mancini.

Olof Bäckström muore nel 1998.

OLOF BÄCKSTRÖM DESIGNER

Una striscia di ferro o di bronzo piegata (a forma di molla per la raccolta dei tizzoni ardenti) oppone il filo tagliente dei due estremi.

La definizione tecnica dell’attrezzo e la conseguente dinamica impressa dalla mano che agisce sull’ansa di piegatura non mutano sino al X secolo, quando appaiono le prime forbici a lame indipendenti, unite al centro da un perno.

Gli anelli retro-soprastanti al filo tagliente consentono di imprimere all’attrezzo il movimento ritmico di apertura e chiusura del settore trinciante.

Le forbici rimangono tali sino ai nostri giorni, pur seguendo le mode di ogni tempo e ogni luogo nella configurazione.

Dopo lunga ricerca Olof Bäckström progetta le prime forbici a impugnatura ergonomica per Fiskars, che inizia a produrle in serie nel 1967.

Le forbici O-Series, dai manici arancione, verranno realizzate in ben diciotto modelli che si giustificano nello specifico utilizzo: per il sarto, per i mancini, multiuso eccetera.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.