La lampada da terra Grip di Achille Castiglioni

Grip è una lampada da terra progettata nel 1985 da Achille Castiglioni per Flos. E’ uno speciale apparecchio illuminante da terra, ideate per la lettura.

Da una base in acciaio verniciato, un’asta (anch’essa realizzata in acciaio verniciato) sale leggermente inclinata nell’aria e termina con una specie di snodo cardanico sporgente.

Questo bicolore “giroscopio” connette, sul proprio asse, due elementi fortemente caratterizzati e permette I’orientamento della sorgente luminosa a seconda delle necessità individuali di lettura.

Inferiormente, un “microfono” ospita la lampadina a incandescenza, schermata e concentrata per fornire una luce adeguata, senza disturbare altre persone eventualmente presenti in uno stesso ambiente.

Diametralmente opposta, una “manopola” (formata da un tubo rivestito in plastica) termina con un interruttore rotante a scatto, che si offre come un oggetto da impugnare con una mano sola, per orientare, con naturalezza, ii fascio luminoso nel modo più appropriato.

Ancora un assemblaggio sapiente e scanzonato, ineccepibile nel funzionamento ma allusivo e spiazzante nell’aspetto; nella versione con asta ritorta a formarne il piede, si può forse accostare alla lampada Tubino del 1949.

Purtroppo la lampada Grip che è stata menzione d’onore nel Compasso d’Oro del 1987, non è più in produzione.

IMG_4719.jpg
La lampada da terra Grip di Achille Castiglioni per Flos
Annunci

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.