La Wingback Chair di Tom Dixon

La Wingback Chair deriva direttamente dalla classica poltrona inglese imbottita del diciottesimo secolo: la tradizionale seduta a schienale alto con due parti laterali chiamate “ali”, solitamente integrate al bracciolo della poltrona.

Queste due ali, più pronunciate nella parte alta della schiena, nascono con lo scopo originario di proteggere il volto dell’ospite dalle correnti d’aria e le signore borghesi dal calore scoppiettante del caminetto.

Questo modello, ora anacronistico per le nostre case, ermeticamente protette e costantemente climatizzate, viene ripensato da Tom Dixon attraverso una vena ironica e contemporanea.

Sdrammatizzando la sua presenza con un rivestimento in soffice velluto mohair nero opaco, e fluidificando le rotondità dei suoi profili, riesce a dare un’interpretazione seducente di un oggetto classico e durevole.

Pensata per il living contemporaneo, la Wingback Chair è realizzata artigianalmente dalla rinomata manifattura tappezziera inglese George Smith.

Attraverso una resistente struttura in legno massello di betulla e una farcitura a strati di cotone naturale e setole di cinghiale, viene recuperato il tradizionale processo di mono d’opera, trasformando cosi il prodotto in un oggetto di altissimo valore artigianale.

La poltrona, con il suo pouf e i suoi piedi laccati di nero, è un arredo di grande stile, capace di adattarsi alle esigenze di tutti i giorni e di tutti gli ambienti. La serie propone anche una versione divano a due posti e un’ampia gamma di colori per il proprio rivestimento.

La forma stravagante e completamente imbottita è stata ritoccata e presa in giro per dare una silhouette ancora più ridicola.

Il telaio è stato rielaborato per la produzione industriale e la scocca è realizzata in poliuretano espanso rigido con supporto lombare aggiunto per aumentare il comfort ergonomico.

Il risultato è un’elegante scultura domestica, adatta per l’uso pratico intorno ai camini dei club dei soci, nella hall dell’hotel o a casa nel soggiorno o nel salotto.

Wingback Chair di Tom Dixon.jpg
La Wingback Chair di Tom Dixon

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.