La poltrona a dondolo Voido di Ron Arad

L’ultimo decennio dell’attività di Arad risulta caratterizzato dal progressivo superamento della dimensione del pezzo unico, verso la conquista di una dimensione più ampia del progetto che spazia dal design all’architettura, fino all’installazione.

Dopo avere sperimentato l’impatto di una forma in edizioni artistiche limitate, Arad le ottimizza inserendole nel ciclo di produzione industriale.

Ne è un esempio questo oggetto: la poltrona a dondolo Voido, disegnata da Ron Arad nel 2006 per Magis, è realizzata in polietilene in vari colori.

La sua forma morbida e sinuosa, tipica dello stile del designer israeliano, permette il movimento basculante e ondulatorio della poltrona ed è ottenuta mediante stampaggio rotazionale, che per effetto della forza centrifuga, consente di realizzare pezzi di plastica vuoti, quindi più leggeri ed economici.

Un prodotto in apparenza semplice ma che in realtà nasconde una grande complessità progettuale e produttiva. Lo stile giocoso e affascinante, le linee fluide e flessuose, la rende protagonista nell’ambiente in cui è inserita.

Quest’ oggetto scultoreo instabile, tra l’astratto e il naturale, che ricorda le sculture di Anish Kapoor, testimonia la tensione progettuale di Arad verso una dimensione ambientale che, oltrepassando la semplice funzione, intende evocare un’ulteriore potenzialità insediativa all’oggetto stesso.

Non si percepiscono nemmeno più come delle sedute, bensì come dei dispositivi spaziali, dove elementi che esistono nel loro correlarsi con lo spazio generale in cui sono immersi e con cui dialogano incessantemente.

Questa elevata capacità innovativa, come nota Rolf Fehlbaum della Vitra, deriva dal suo passato di inventore e produttore, che ha saputo mantenere nei confronti del proprio lavoro un atteggiamento psicologico assai diverso: anche conoscendo i vincoli non vi si adatta mai completamente.

Ron Arad è mentalmente disposto a mutare il punto di presa, a rinunciare piuttosto che realizzare soluzioni che convivono coi vincoli. Un atteggiamento intimamente radicato da anni di attività di laboratorio, di manualità quasi esasperatamente privata e introversa.

Che si voglia leggere un libro dondolando d’avanti a un camino, o che si preferisca rilassarsi all’ombra di un albero, la Poltroncina a dondolo Voido Magis è perfetta in ogni situazione.

Perfetta per gli ambienti interni più moderni, nella versione non verniciata è adatta anche per uso esterno grazie alla sua impermeabilità e resistenza agli agenti atmosferici, sebbene non disponga di un sistema per il deflusso dell’acqua.

 

Magis_voido-3.jpg
La poltrona a dondolo Voido di Ron Arad per Magis
Annunci

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.