Il portariviste Leque di Gregori Warchavchik

Gregori Warchavchik (1896-1972)  è stato una delle forze chiave dell’architettura modernista in Brasile. Warchavchik è nato in Ucraina e si è trasferito in Brasile, negli anni ’20, dopo aver studiato e lavorato in Italia.

Warchavchik è famoso per aver progettato quella che è conosciuta come “La prima casa moderna” a Rua Santa Cruz in Brasile con la sua rigida composizione di forme cubiche bianche.

La sua architettura fondamentale comprende il design del Lasar Sagll Museum, che mostra opere d’arte dei più importanti rappresentanti del movimento modernista brasiliano.

Ispirandosi alle idee del Bauhaus e al rapporto tra industria, architettura e design, Warchavchik iniziò a progettare i propri mobili da incorporare con la sua architettura.

I suoi mobili sono iconici e hanno fatto storia nel moderno design brasiliano utilizzando bellissimi legni nativi. I disegni di mobili usano linee geometriche, consottigliezze da stili Art Deco.

A livello i designer probabilemnte la sua opera più famosa è il portariviste Leque a catalogo della ditta Etel.

Progettato nel 1928, l’elegante portariviste Leque è un oggetto versatile in quanto può fungere anche da tavolino.

Sentori art deco si mescolano anche qui con il modernismo brasiliano, in quanto il “Leque” è un’icona nel design moderno brasiliano.

ec889b76c06902691a359083819cdc52_w1000_h1000.jpg
Il portariviste Leque di Gregori Warchavchik per Etel

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.