Il divano Monte Carlo di Eileen Gray

Un divano unico nel suo genere.

Progettato nel 1929 da Eileen Gray, a tutt’oggi è elegante, funzionale e altamente estetico, trasudando fascino e bellezza in tutti i sensi.

Come molti dei mobli in acciaio di Eileen Gray, anche questo sofà è stato realizzato per la su residenza di estiva E 1027 di Roquebrune.

Alcuni di questi mobili sono stati prodotti per il commercio nella sua galleria Jean Désert, molti invece sono rimasti esemplari unici.

A differenza di quanto il nome sembra suggerire, il sofà non faceva parte della collezione della Gray per la sua seconda partecipazione al Salon des Artistes Décorateurs, avvenuta all’insegna del motto “il boudoir-camera da letto per Montecarlo“; il salone infatti aveva già avuto luogo nel 1923.

Le sue morbide curve e le insolite linee di schienale ne fanno un pezzo di arredamento senza pari.

Unisce dinamismo e tranquillità, esuberanza e riservatezza. A differenza di altri mobili, ha l’equilibrio perfetto.

Il divano Monte Carlo di ClassiCon ha una struttura in tubo d’acciaio cromato.

Ha una struttura in faggio imbottita con saldatura in gomma ed è rivestito in poliuretano con fibra di poliestere.

Per goderne a pieno va guardato nel suo insieme, è un arredo che fa da padrone negli ambienti e ha bisogno di grandi spazi per sprigionare tutto il suo charme.

La morbida curva, le linee più insolite dello schienale rendono il Monte Carlo un incomparabile e sorprendente pezzo unico nella storia del design del 20° secolo (come la stessa Eileen Gray).

Eileen Gray è autrice di numerosi elementi d’arredo che hanno segnato la storia del design. Collaboratrice di famosi architetti, negli anni ’20 e ’30 si impone con uno stile originalissimo e fuori dagli schemi.

monte_carlo_popinger_tubelight-e96d0781.jpg
Il divano Monte Carlo di Eileen Gray per Classicon

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.