La poltrona Tugendhat di Mies van der Rohe

La poltrona Tugendhat è una variante della poltrona Barcelona ma con un particolare design a sbalzo, una caratteristica intelligente che Mies ha realizzato su questa sedia.

Grete e Fritz adoravano villa Tugendhat e la libertà di spazio che mediante essa riuscivano a percepire, sapevano che Mies van der Rohe era responsabile di tutto questo: “Ci siamo resi conto che avevamo a che fare con un vero artista. Ad esempio, ha affermato che le dimensioni ideali dello spazio non possono essere calcolate, lo spazio deve essere sentito “.

Questa poltrona con la base a sbalzo voleva essere una versione più comoda della poltrona di Barcellona e un sostituto del superimbottito divano tradizionale considerato necessario nel soggiorno di famiglia dei ricchi.

La poltrona Tugendhat, utilizza una struttura, seduta e schienale molto simile a quella della Barcellona, ​​i cuscini piatti e rettangolari poggiano su cinghie di cuoio avvolte su una struttura in acciaio a sezione solida.

Mentre la cornice della poltrona Barcellona è strutturalmente ambigua, nella poltrona Tugendhat è una chiara espressione della sua funzione in ogni punto.

In apparenza, la poltrona Tugendhat è un po’ ibrida, una via di mezzo tra la poltrona Barcellona del 1929 e la sedia Brno del 1929-1930.

Come la poltrona Barcellona, ​​la poltrona Tugendhat ha un ampio sedile e schienale in cuoio imbottito, sostenuto da cinghie di cuoio montate su telaio e gambe in acciaio.

Tuttavia, come una variante della sedia Brno, il telaio è in acciaio solido piatto.

Inizialmente fu prodotta da Berliner Metallgewerbe Joseph Muller di Berlino.

Nel 1931, la produzione passò a Bemberg Metallwerkstatten di Berlino come Modello MR70.

Il catalogo Bamberg del 1931 mostra anche una versione economica dello stesso modello in tubolare al posto della barra metallica. Questa versione era identificata come MR60 ed era disponibile solo nella versione senza braccioli.

Bamberg cessò la produzione dei mobili di Mies prima del 1932. Entrambe le versioni in piatto ed in tubolare di questo modello non furono mese in produzione da Thonet quale produttore dei mobili di Mies. Poi la produzione passo a Knoll International.

DSC_2779-copy.jpg
La poltrona Tugendhat di Mies van der Rohe per Knoll International

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.