La Lounge Chair 43 di Alvar Aalto

Alvar Aalto è stato uno dei fondatori di Artek e oggi è riconosciuto come uno dei grandi maestri dell’architettura moderna.

Alvar Aalto ha iniziato a progettare l’arredamento come un’estensione naturale e importante del suo pensiero architettonico. Portavoce del movimento modernista, era noto anche per il suo approccio sperimentale alla piegatura del legno.

Dopo aver disegnato alcune poltrone cantilever, ad Alvar Aalto mancava ancora la lounge chair. Anche per questo progetto ha utilizzato il suo materiale preferito e “profondamente umano”, il legno.

A differenza di molti altri suoi colleghi non era per niente interessato all’impiego dell’acciaio.

La splendida Lounge Chair 43 esplora ulteriormente le possibilità della produzione di legno curvato.

Una dichiarazione nel design, mette in mostra la stabilità e la flessibilità offerte dalla lamella di betulla, che consente curve e pieghe paragonabili in resistenza all’acciaio tubolare, ma con un aspetto più caldo.

Con una struttura in legno di betulla laminato a sbalzo e una fodera in lino, Lounge Chair 43 sposa la bellezza con un comfort eccezionale.

Progettata nel 1937, la Lounge Chair appare pulita nella forma e a sdraiarsi ci si sente come in una culla morbida.

La fodera in lino offre comfort e sostegno mentre una montatura in betulla laccata e naturale crea una silhouette straordinaria.

La posizione sdraiata è fluttuante, dandogli la possibilità di eseguire un leggero movimento oscillante perfetto per rilassarsi, leggere o sognare ad occhi aperti.

A catalogo Artek.

5941a_jpg_1427879232_5941a.jpg
La Lounge Chair 43 di Alvar Aalto per Artek

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.