Il tavolo Cyclone di Isamu Noguchi

Il design del tavolo Cyclone fu concepito per la prima volta da Isamu Noguchi nel 1953 come sgabello oscillante in filo di ferro e legno per Knoll (che ho recensito qui).

Nacque come oggetto ludico: un pezzo da accompagnare la sedia di Harry Bertoia in filo d’acciaio per bambini, ma, dall’anno seguente venne prodotto in varie dimensioni.

Fu così che l’oggetto ludico si evolse, anche su suggerimento di Hans Knoll, iraggiungendo quindi la dimensione di un tavolo tradizionale nel 1957.

La caratteristica base è costituita da fili d’acciaio cromati incastonati su un piedino in ghisa nero rifinito in porcellana. Il piano è disponibile in laminato bianco o nero.

Reintrodotto da Knoll (dopo che per lungo tempo è rimasto fuori catalogo) in collaborazione con la Fondazione Noguchi, il tavolo è di nuovo disponibile e meticolosamente prodotto mediante i disegni originali di Noguchi.

Knoll è l’unico produttore autorizzato e ogni pezzo presenta una targhetta sotto il piano del tavolo recante il logo KnollStudio e la firma di Isamu Noguchi.

Ancora una volta un pezzo scultore e di grande impatto visivo per un tavolo da pranzo disponibile anche nella versione ridotta del coffe table.

Le dimensioni del top, variano dai 90 ai 106 cm di diametro per il tavolo grande, ai 60 cm del top della versione coffeè table. Ideale in sala da pranzo la versione tavolino, oltre che nel living è perfetta anche in camera da letto come versione molto design e particolare di comodino.

11624_l.jpg
Il tavolo Cyclone di Isamu Noguchi per Knoll International

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.