La poltrona Oyster di Pierre Paulin

La poltrona Oyster è stata disegnata da Pierre Paulin nel 1954, per Artifort.

La base in metallo cromato è così minimalista che la scocca in legno sembra galleggiare. In tutto il mondo, questa sedia ha decorato e decora ancora le zone giorno degli appassionati di Artifort con un sentimento di stile.

L’Oyster è uscita di produzione nel 1979 ma, su richiesta, è stata rimessa a catalogo Artifort, nel 1999.

Nel 1958 Kho Liang le divenne consulente di Artifort e ingaggiò Pierre Paulin, che in Francia non vedeva più la possibilità di un’ulteriore evoluzione.

Oyster sarà la prima di un’intera serie di modelli, creata da Pierre Paulin per Artifort.

In occasione di una fiera internazionale di mobili organizzato da Kho Liang le, Pierre Paulin con questa poltrona ha catalizzato l’attenzione.

Come in tutti gli altri suoi progetti, ciò che rende le sue creazioni così distintive è la loro straordinaria forma scultorea.

Con le sue forme organiche anche la Oyster Lounge Chair è uno dei pezzi cult disegnati da Pierre Pauline, una seduta che oggi esprime in tutta sua signorilità ed eleganza un sapore retrò ma con uno stile che risulta sempre contemporaneo.

90000.jpg
La poltrona Oyster di Pierre Paulin per Artifort
Annunci

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.