La sedia Panton One (ex Tivoli) di Verner Panton

La serie Panton One è composta da quattro sedie in quattro diverse altezze: Panton One Dining, Panton Kitchen, Panton Bar e Panton Lounge.

Verner Panton progettò la sedia Panton One nel 1955 e Joakim Lassen, direttore creativo e proprietario di Montana Møbler, la rimise in produzione nel 2003. Lo fece cambiandogli il nome in quanto perse una causa sul nome che originariamente era Tivoli.

La Panton One Chair è un vero classico del design: una elegante sedia adatta sia per il soggiorno che per la sala da pranzo. Non disdegna comunque il ristorante, le sale conferenze, gli uffici, la reception, il bar o il caffè.

Verner Panton progettò originariamente la sedia (la sua prima sedia), per il ristorante Tivoli nei Giardini di Tivoli a Copenhagen.

Era necessario che la sedia fosse leggera e impilabile per poter essere spostata agevolmente.

Panton creò una sedia bella ed elegante, ma anche comoda e resistente alle intemperie, perchè per l’appunto la sedia, può essere utilizzata sia all’interno che all’esterno.

La struttura è in acciaio inox, mentre la seduta e lo schienale sono fatti a mano, intrecciando da 60 a 110 metri di filo in poliuretano resistente, rinforzato con un nucleo in nylon. Il tessitore impiega quasi due ore per ogni sedia.

La trama superficiale del cavo può variare, nonostante il cavo sia protetto dai raggi UV, può scolorirsi dopo un’esposizione prolungata alla luce solare diretta.

E’ stata la prima sedia progettata da Verner Panton, è disponibile in quindici colori diversi, ed è impilabile fino a 10 sedie.

 

montana-office-djob-pantonone-moulinrouge-meeting-2016-w-b.jpg
La sedia Panton One (ex Tivoli) di Verner Panton per Montana Møbler
Annunci

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.