Il tavolo X-Frame di Tapio Wirkkala

Tapio Wirkkala ha progettato il tavolo X-frame nel 1958, per Artek. In questo tavolo unico nel suo genere forme della natura e forme geometriche si intrecciano insieme in un modo molto accattivante.

Il piano è in vetro temperato mentre la struttura è disponibile in tre varianti di legno: olmo, rovere e compensato. Questi due materiali forti, legno e vetro, formano un’opera d’arte scultorea ed elegante.

Mentre è noto per aver creato una vasta gamma di oggetti in vetro per Iittala e le banconote finlandesi, Wirkkala ha anche creato molti bellissimi pezzi di arredamento con forme ispirate dalla natura.

Il tavolo in vetro X-Frame di Tapio Wirkkala combina l’abilità artigianale tradizionale con linee moderne e semplici.

Il tavolo è un continuum diretto alle abili sculture in legno di Wirkkala e ai suoi tavoli in compensato con motivi geometrici. Tapio Wirkkala era un maestro scultore in grado di mettere in risalto il carattere particolare del legno nel suo modo particolare.

Il tavolo X-Frame è un capolavoro di intaglio del legno e un oggetto desiderato dai collezionisti, tanto che ogni tavolo è fatto a mano e numerato.

Questo tavolo è uno dei pochi modelli originari di Artek che non sia firmato dal suo fondatore Alvar Aalto.

La connessione di Tapio Wirkkala con Artek si spiega con il fatto che i suoi progetti in vetro e porcellana di una certa notorietà sono stati prodotti anche dalla ditta finlandese iittala, che si è affermata sul piano internazionale soprattutto grazie all’Alvar Aalto Collection.

691d93e82274a9b2fa1a938a724378c3.jpg
Il tavolo X-Frame di Tapio Wirkkala per Artek

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.