La sedia Tomato di Eero Aarnio

Questa sedia iconica del designer finlandese Eero Aarnio è stata messa in produzione per la prima volta nel 1971.

La sedia Tomato è realizzata in fibra di vetro stampata ed è adatta sia per uso interno che esterno e può anche galleggiare sull’acqua.

Aarnio su Tomato Chair si espresse così: “Un’idea di prodotto può essere realizzata in molti modi diversi ed eccone uno: mi sono reso conto che Pastil Chair (che abbiamo incontrato qui) galleggiava e trasportava la persona che ci sta dentro nell’acqua ma era molto traballante.  Se ci fossero tre protuberanze come due grandi braccioli e lo schienale sarebbe stabile, ecco come nasce l’idea della sedia TOMATO: il nome riflette il suo aspetto: guardando la sedia di fronte ci sono due tondi forme cioè due cerchi come nella parola tOmatO.

The Tomato Chair visualizza come Aarnio gioca con forme rotonde. A prima vista la Tomato Chair sembra complicata, ma il secondo aspetto mostra una combinazione intelligente di tre cerchi con lo stesso diametro, due dei quali sono braccioli, uno allungato è lo schienale comodo .

In realtà vi è persino un semicerchio rivolto verso il basso che determina la seduta vera e propria. Quando si guarda la Tomato Chair da diverse angolazioni ci si accorge che il termine sedia è riduttivo in quanto si tratta di una vera e propria scultura.

Prodotta da Adelta, è disponibile nei colori verde, rosso e bianco.

large_genuine-tomato-chair-by-eero-aarnio-modern-design-retro-vintage-unique.jpg
La sedia Tomato di Eero Aarnio per Adelta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.