La collezione Le Bambole di Mario Bellini

Annunci

Le Bambole, è una collezione di grande successo disegnata tra il 1970 e il 1972 da Mario Bellini e prodotta da B&B Italia, che vinse il premio “Compasso d’oro” nel 1979. Ciò che rende Le Bambole davvero speciale è l’evidente assenza di una struttura di supporto, l’aspetto estremamente naturale della forma complessiva e il messaggio di comfort, morbidezza ed elasticità che il suo aspetto trasmette.

Decretata icona del design, Le Bambole è un grande cuscino imbottito, morbidissimo, rigorosamente senza piedini, lo stesso Bellini diceva “non è rivestito in tessuto, ma è costruito in tessuto”.

L’idea al designer, nasce dalla forma di una sporta che contiene materiale amorfo e che, poggiandosi a terra, si schiaccia modellando il contenuto.

La campagna pubblicitaria del tempo è realizzata da Oliviero Toscani e ha per protagonista una “bambola” in carne e ossa fotografata assieme ai divani.

La modella Donna Jordan, musa di Andy Warhol, a seno nudo, in pose libere e spregiudicate, per raccontare un divano spontaneo e trasgressivo.

I poster della campagna, appesi al Salone del Mobile di quell’anno vennero censurati con una barra nera sul seno della modella, ma come spesso accade, grazie a questo “scalpore”, la campagna acquistò ancora più forza e tutto ciò ebbe un effetto incredibilmente positivo sulla promozione del prodotto.

Nel 2007, Bellini e B&B Italia hanno ridisegnato Le Bambole attualizzandone le forme e aggiungendo nuovi rivestimenti, tra cui il tessuto jeans.

La campagna è stata nuovamente affidata a Oliviero Toscani che ha riproposto le bambole del nuovo millennio.

Le Bambole di Mario Bellini nella campagna pubblicitaria di Toscani del 2007

 

Le Bambole di Mario Bellini nella prima campagna pubblicitaria di Toscani

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.