La sedia x1 e il tavolo x2 di Oswald Mathias Ungers

Oswald Mathias Ungers (1926-2007) ha studiato architettura con Egon Eiermann all’università di Karlsruhe.

Nel 1950 ha fondato il proprio studio a Colonia. Successivamente ha aperto studi a Francoforte, Berlino e Karlsruhe. L’enfasi principale del suo lavoro sono stati concorsi nazionali ed internazionali di architettura.

Vari incarichi di insegnamento, ad esempio alla TU Berlin, all’Università di Harvard a Cambridge, nel Massachusetts, all’Università della California, a Los Angeles, all’università per le arti applicate, a Vienna, all’università di Düsseldorf e molti altri.

I progetti dell’architetto Oswald Mathias Ungers si distinguono per il loro rigoroso schema geometrico e per l’impiego di forme elementari come il quadrato e il cerchio o il cubo e la sfera.

Ungers è rimasto fedele ai propri principi anche per questa serie limitata di mobili.

Per Draenert progetta nel 1988 la sedia “x1” e il tavolo “x2”. La prima è realizzata in legno rivestito con una stuoia, vernice nera, sedile e schienale sagomati.

Il tavolo “x2” (nella sua versione standard) è realizzato in legno rivestito con una vernice opaca nera opaca con lastra in pietra naturale tipo Giallo di Siena, Giallo Antico o Rosso Levanto.

X1_Anna11_02_Variante.jpg
La sedia x1 di Oswald Mathias Ungers per Draenert



 

Annunci

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.