La sedia Louis 20 di Philippe Starck

Philippe Starck ha progettato una vasta gamma di beni di consumo e interni.

Si concentra sui beni di consumo prodotti in serie piuttosto che su pezzi unici, cercando modi per ridurre i costi e migliorare la qualità nei beni di largo consumo, il che lo rende un designer democratico.

I suoi prodotti hanno forme sensuali e accattivanti che evocano il carattere o l’identità personale a cui vengono spesso dati nomi intelligenti o stravaganti. Starck ha chiamato ironicamente questa sedia “Louis 20” prendendo in giro la tradizione francese di aggiungere numeri dopo i nomi dei re con lo stesso nome.

Louis 20 è stata disegnato da Philippe Starck nel 1991 per Vitra, come sedia impilabile ed era disponibile in vari colori. La sedia ha una struttura in alluminio e una seduta / schienale in polipropilene di qualità resistente alle intemperie.

La sedia è perfettamente adatta anche al tavolo da pranzo e contiene i segni distintivi del lavoro di Philippe Starck, un gioco di contrasti di materiale e forma: gambe anteriori angolari e seduta in polipropilene, completate da gambe posteriori arrotondate in alluminio che si innalzano fino a una parte posteriore curva.

E’ adatta a spazi privati e pubblici, anche per esterni.

Questa sedia è presente nella collezione permanente del MoMA e in numerose collezioni museali internazionali.

10-x-louis-20-dinner-chair-by-philippe-starck-for-vitra-1990s.jpg
La sedia Louis 20 di Philippe Starck per Vitra




 

Annunci

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.