La sedia Revers di Andrea Branzi

Nato nel 1938, Andrea Branzi ha studiato architettura nella sua città natale, Firenze. Nel 1966, ha co-fondato il collettivo di architettura altamente influente Archizoom Associati, che ha avuto un ruolo chiave nella definizione del movimento del Radical Design in Italia.

La visione utopica di Archizoom si basava sulla convinzione che i nuovi materiali e le nuove tecnologie dovrebbero essere sfruttate nella creazione di ambienti urbani più flessibili e comuni. Il collettivo ha prodotto una serie di design che definiscono l’era, tra cui il divano Superonda e il divano Safari.

Fondando il proprio studio a Milano nel 1973, Branzi ha costantemente progettato oggetti, oltre a pubblicare libri e saggi teorici, editare pubblicazioni di design, curare mostre e tenere conferenze in tutto il mondo. Ha avviato la fondazione della Domus Academy per gli studi post-laurea di design ed è attualmente Professore e Presidente della Facoltà di Interior Design al Politecnico di Milano.

Nel 1987 ha ricevuto il premio Compasso d’Oro alla carriera.

Con la sedia Revers progettata per Cassina, ha fatto furore. In questa sedia il listello di faggio massello curvato in maniera audace funge nel contempo da bracciolo e schienale. Questo dorso in legno curvato che si curva in modo importante intorno alle braccia, scende sul pavimento, connettendosi alle gambe laterali.

Un supporto V in metallo argentato collega il retro al sedile circolare. Ha quattro gambe in metallo conico argento. Un’etichetta rossa e bianca di Cassina è apposta sul lato inferiore.

E’ una straordinaria attrazione per l’angolo di una stanza o al tavolo da pranzo, in stile retrò presenta un sedile verniciato nero.

0706127ZST-andreas-branzi-revers-chair-cassina-stoel-leather-vintage-design-retro-barbmama-1001
La sedia Revers di Andrea Branzi per Cassina




Annunci

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.