Le opere di Bohuslav Horak

Bohuslav Horak è un designer ceco tra i più rappresentativi del design europeo, le sue opere invariabilmente fatte a mano utilizzano una grande varietà di materiali diversi, sia per lo stile che per il colore, manifestando uno straordinario grado di espressività.

Le sue opere, rappresentano un rigido livello di stile e non seguono le regole dei dettami estetici; con la sua arte, è in grado di trasformare i beni di consumo ordinari come lampade, specchi o appendiabiti in affascinanti sculture dal fascino poetico.

Un esempio è il divano “Autumn Lear” del 1988, oppure la panca Zahrada o il tavolo Liana entrambi del 1998, oggetti che dimostrano ambiguità di intenzioni e interpretazioni.

Bohuslav Horak, realizza tutti i suoi oggetti a mano, in quanto lui non è disposto a sottomettere il proprio linguaggio formale ai vincoli della produzione industriale.

E’ evidente che questo tipo di arredamento non è destinato alla produzione di massa, spesso i risultati sembrano tratteggiati e minano ogni possibile desiderio di andare al di là di un pubblico sofisticato completamente preparato a vedere questi oggetti esteticamente.

Notevole rimane lo sforzo, nel fare riferimenti a materiali banali dell’esperienza quotidiana, per stimolare la riflessione nello spettatore e mettere in discussione alcune delle associazioni convenzionali di consumo di materie prime e materialismo.

Le sue opere sono messe all’asta in case d’aste d’arte come Christie’s a New York. Le sue opere sono regolarmente pubblicate nel suo paese d’origine e all’estero in molte riviste d’arte e libri d’arte e sono esposte anche in musei e collezioni private.

Questo il suo sito.

anthologie_quartett_tisch_liana.jpg
il tavolo Liana di Bohuslav Horak




Annunci

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.