La sedia Kokon di Jurgen Bey

La “Kokon Chair” è stata creata dal designer olandese Jurgen Bey, che ha avvolto le sedie esistenti con una fibra sintetica elastica ed aderente generando un ibrido estremamente fantasioso.

La cosa concettualmente interessante di questi mobili è che, invece di utilizzare la materia prima, i prodotti esistenti vengono riciclati come materiale di design per un nuovo prodotto.

Inoltre i mobili Kokon sovvertono l’idea di una forma ideale suggerendo infinite variazioni dell’archetipo: la forma segue la forma.

La sedia Kokon, progettata da Jurgen Bey per Droog Design, consiste fondamentalmente su due sedie che sono fuse insieme da materiale elastico proveniente dall’industria dell’aerospaziale.

Oggetti avvolti e incartati come un regalo si potrebbe dire!

Avvolgendo con la pellicola le sedie o qualsiasi altro prodotto, si ha la possibilità di riciclare oggetti ordinari, modellandoli in una nuova forma.

Le sedie all’interno del bozzolo sono di legno. Lo strato attorno ad esso è realizzato con la “tecnologia Spider Web” riscaldando il pvc e sciogliendolo attorno alle sedie.

Questo materiale viene normalmente utilizzato per avvolgere aeroplani e veicoli militari quando non sono in uso. I mobili sono realizzati in colori diversi in un’unica edizione di 12 copie.

kokon_furniture_table_chair_03.png
un altro mobile della serie Kokon di Jurgen Bey per Droog



Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.