Lo sgabello Moving di Gabriele Pezzini

Ispirato da un oggetto domestico comune, MOVING conserva il suo aspetto ma cambia la sostanza in modo ironico. Un secchio diventa quindi uno sgabello o un tavolo basso, a seconda delle esigenze funzionali.

Come si fa generalmente a sedersi su di un secchio? Semplice, lo si capovolge e il gioco è fatto. Con Moving ecco…non serve capovolgerlo, in quanto è “pieno” e quindi può essere subito usato come seduta.

Progettato da Gabriele Pezzini e prodotto da Maxdesign nel 2004, lo sgabello è dotato di manico in metallo e da qui l’origine del nome  che vuole sottolineare la propensione ad essere spostato ovunque serva con facilità.

Adatto sia ad ambienti outdoor che indoor, lo sgabello grazie alla sua base è particolarmente stabile.





 

Annunci