Il divano Aspen di Jean-Marie Massaud

Il divano Aspen disegnato da Jean-Marie Massaud per Cassina, è in realtà formato da tre pezzi diversi: il modello più piccolo (180 cm) che può essere montato su un secondo identico divano per formare un singolo oggetto (360 cm) e il modello più lungo (260 cm).

Esiste per ogni versione una destra e una sinistra, ognuna delle quali è un elegante studio di asimmetria: un bordo fluisce fluidamente da due piani a una singola superficie, mentre l’altro spigolo viene troncato con un tratto a 90 gradi. Ecco che questi pezzi possono essere usati individualmente o attaccati alla loro immagine speculare per creare un divano unico e ampio. Lo schienale che emerge dalla superficie imbottita, è come una montagna arrotondata che sale dolcemente a partire dalla pianura piatta.

Secondo Massaud “la simmetria è morta“, e “l’asimmetrico è vita“.

In linea con questa metafora, Massaud ha scoperto che lo sviluppo del divano Aspen era un processo naturale. “Quando guardi la natura e come la vita cresce, ti rendi conto che non è quadrata. È un ecosistema che è molto ricco in termini di vita. È come comporre una frase”. Proprio come nel caso di un paesaggio naturale, i contorni del divano Aspen cambiano drasticamente, a seconda dell’angolazione a cui si guarda.

Il divano infatti, appare come una forma fluida, una silhouette aerodinamica, che scivola senza soluzione di continuità da due a tre dimensioni. I piedini sottili in metallo sono inseriti per creare l’illusione che il divano stia effettivamente fluttuando nell’aria. Lo schienale si trasforma nella seduta e viceversa, con una fluidità che si riflette anche durante l’uso, facile ed estremamente confortevole.

I divani sono stati integrati con due tavolini da caffè. Uno a forma di C, la cui base può scorrere sotto il divano, portando così la superficie di appoggio ben indietro rispetto al sedile del divano e uno “flottante in aria“. Il piano è un cubo in legno laccato con un enorme alesaggio centrale: qui viene inserito un vaso rotondo in plexiglas trasparente che funge da base tavolo ma anche da contenitore per piante, lampade o altri oggetti. In quel vuoto apparente c’è in realtà una concentrazione di energia che inizia a irradiare per l’ambiente. E’ realizzato in schiuma iniettata su un telaio in acciaio inossidabile.

Massaud, ricorda la bellissima esperienza con Cassina durante la quale sono state considerate altre forme molto più organiche, ma sono state respinte quando è diventato chiaro che sarebbero state troppo difficili da sviluppare. “Alla fine, siamo arrivati ​​a qualcosa che è confortevole, ma con una forma che esprime una storia e che sembra un pezzo di qualcosa, piegato“.

A catalogo Cassina, prezzo: 3.700,00 euro circa (180 cm tessuto), 4.400,00 euro circa (180 cm pelle), 5.200,00 euro circa (260 cm tessuto), 7.200,00 euro circa (260 cm pelle).

 

276_aspen_3.jpg
tutta l’eleganza del divano Aspen di Cassina
276_aspen_6.jpg
lo sviluppo orizzontale del divano Aspen di Cassina

 

276_aspen_4.jpg
una composizione di due divani Aspen di Cassina

 

276_aspen_2.jpg
una bellissima composizione con il divano Aspen di Cassina




Annunci