La sedia Wogg 42 di Jörg Boner

La sedia Wogg 42 è prodotta dall’azienda svizzera Wogg su disegno di Jörg Boner. La graziosa montatura con i sottili piedini a taglio conico è composta da sezioni in legno minimalista. Grazie alle connessioni ottimali e la costruzione in legno di frassino giovane è estremamente stabile.

La sfida di progettare una nuova sedia imbottita per l’azienda svizzera Wogg ha portato a un nuovo tipo di sedia, presentata per la prima volta nel 2007 alla fiera del mobile di Milano.

La vera innovazione del Wogg 42 è la tappezzeria che si trova sulla struttura portante come una coperta. Il materiale di rivestimento tra il lato superiore e il lato inferiore del tessuto è saldato a un elemento mediante un metodo completamente nuovo. Il tessuto confezionato con precisione è fissato con pulsanti a pressione, quindi possono essere sostituiti molto facilmente e con i diversi colori disponibili il carattere della sedia può essere decisamente cambiato. È un metodo semplice per piegare e fissare il tessuto trapuntato.

Questo forma una seduta a forma di guscio con un colletto avvolto attorno allo schienale. Il designer Jörg Boner ha lavorato principalmente con modelli di carta e cartone, i modelli consentono l’adattamento esatto del modello alla sedia e la valutazione realistica del progetto lontano dallo schermo del computer. Ci sono voluti quattro anni di sviluppo prima che fosse pronta per la produzione in serie nel 2009.

Le parti in tessuto, realizzate in pura lana e pressate tra due gusci di alluminio, possono essere prodotte come pezzi bidimensionali. Il telaio invece può essere laccato naturale o nero. Questa sedia è un mobile intelligente che può cambiare aspetto a piacimento: la vera invenzione della poltrona è la tappezzeria, che giace come una coperta sulla struttura portante. I pezzi di tessuto assemblati con precisione sono fissati con bottoni automatici.

A catalogo Wogg, prezzo circa 950,00 euro.

wogg_42_armchair_jorg_boner_3.jpg





Annunci