Il divano My Beautiful Backside di Nipa Doshi e Jonathan Levien

La designer indiana Nipa Doshi e il designer scozzese Jonathan Levien sono marito e moglie, ed hanno fondato nel 2000 il loro studio di design a Londra. India e Europa si fondono nei loro lavori, per dare vita ad un’opera polimorfa, originale e poetica. Fusione creativa di due mondi che mescola le influenze e combina il lavoro artigianale alla lavorazione industriale. Un impatto visivo forte per questo divano che mescola allegramente forme ludiche, colori cangianti come sari indiani, materie, ma anche simboli e miti.

My Beautiful Backside dispone di cuscini di ogni forma, questo si ispira al modo di sedersi indiano, per cui la sedia è sostituita da una moltitudine di cuscini. Lo schienale è composto da tre cuscini sovradimensionati e di forme diverse (la loro rigidità è assicurata da una struttura interna in acciaio ricoperta di espanso). Il retro dello schienale è decorato da motivi grafici ricamati a mano con fili d’argento che rappresentano tutta la generosità e l’ostentazione dell’India. Le sedie sono vestite di lana (Kvadrat). Questo divano viene fornito con 6 cuscini piccoli di vari colori e forme, che vestono il divano come un gioiello. C’è tutto il fasto dell’India in questa moltitudine di cuscini! Ogni cuscino è ornato al centro da un bottone. I piedi in noce naturale terminano con una base in ottone, materiale appartenente all’artigianato d’arte indiano. Il divano My Beautiful Backside è disponibile in molti colori.

My Beautiful Backside non è solo un divano ma una serie di sedute in cui gli schienali sono una composizione colorata con cuscini in varie forme. L’uso di simboli, quali pulsanti su spalle cuscino sono il modo di comunicare una serie di messaggi. Questi simboli forniscono anche un mezzo per la personalizzazione di ogni seduta, rendendola unica, proprio come in un capo di abbigliamento. Il materasso superiore è ricoperto da una composizione di oggetti diversi ispirati ad una principessa contemporanea e vengono ricamati in oro e argento.

Nessun dettaglio è lasciato al caso. A partire dalle stoffe utilizzate (“Abbiamo usato un nuovo tessuto di lana disegnato da Giulio Ridolfo per Kvadrat e lo abbiamo abbinato al feltro, la combinazione ci ricorda i vestiti antichi con i rigidi colletti inamidati“, spiega l’eclettico duo di designer) fino al particolare dei bottoni oversize disposti sul retro. I cucini coloratissimi, impreziositi dai tessuti ricamati a mano, sono mobili e si moltiplicano a seconda delle dimensioni della seduta. I grandi cuscini agganciati alla struttura che fungono da schienale danno armonia e rendono naturale l’insieme. In estetico equilibrio da ogni angolazione lo si guardi, scardinando l’idea di un divano con le spalle al muro o irrilevante se osservato da dietro.

A catalogo Moroso, prezzo da 10.000,00 euro.

doshi-levien-my-beautiful-backside-moroso-designboom-03.jpg





Annunci

1 Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.