L’appendiabiti Rokumaru di Nendo

L’appendiabiti Rokumaru è stato disegnato nel 2008 da Nendo per De Padova con struttura in massello di frassino a sezione romboidale, ed è disponibile in frassino naturale o tinto wengé finito con vernice a poro aperto trasparente e piedini in plastica.

Corrisponde ad una visione poetica di un albero, che diventa appendiabiti. Nendo interpreta la natura con simbologia orientale: i sei rami sono raggi di una circonferenza immaginaria, unione delle parole giapponesi roku – sei – e maru- cerchio. In passato, era anche un nome con il quale si definivano gli uomini della classe dei samurai.

Le tre gambe hanno sezione romboidale, i rami inclinati hanno un taglio all’estremità, per appendere giacche e cappotti. Semplicemente perfetto nella sua complessità.

Un appendiabiti realizzato combinando pezzi ad angoli di 60 gradi tra loro. I ganci sono fatti di due triangoli equilateri uniti insieme e tagliati in una sezione trasversale. Ci sono sei ganci, ognuno posto a un angolo di 60 gradi rispetto a quelli su entrambi i lati in modo che i loro bordi si incontrino perfettamente al centro.

I ganci sono orientati a 60 gradi rispetto alla verticale, in modo che i cappotti possano essere appesi su di essi, e i loro bordi superiori identici e nitidi, conferiscono al rivestimento del rivestimento un senso di unità.

A catalogo De Padova, il prezzo è di circa 580,00 euro.

117_rokumaru_sketch.jpg





Annunci

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.