La sedia Layers Rhino di Richard Hutten

Il designer olandese Richard Hutten ha presentato la nuova innovativa sedia “Layers Rhino” durante la mostra di design a Milano nel 2008.

Con una silhouette a forma di mandibola del rinoceronte, questa sedia ha un design insolito, ma è anche molto confortevole. Le dimensioni sono 55 cm di altezza, 50 cm di larghezza, 69 cm di profondità. Il designer ha definito “punk” la sua collezione di mobili prodotti a mano, nota con il nome di Layers. I singoli oggetti vengono costruiti “a strati” con tecniche diverse, senza celare le tracce dei procedimenti manuali.

La seduta è composta da 545 diverse tonalità di materiale, che gli conferiscono una composizione visiva e naturale straordinariamente intrigante.

Il meccanismo di fabbricazione della sedia Layers Rhino segue un processo accurato che inizia con il disegno di ogni singolo strato, per poi proseguire con la tecnica di taglio, utilizzando il “Computer numerical control machine” (CNC) e, ultimo ma non meno importante, con l’assemblaggio  a mano.

La versione industriale di Layers è realizzata in legno e/o plastica. La sua forma, tuttavia, è identica a quella del design originale e il suo aspetto architettonico è imponente. La versione in plastica è prodotta da Gispen ad un prezzo di circa 210 euro ed è una seduta sia per interni che esterni.

La versione in legno è prodotta dalla wonderwood, il prezzo è su richiesta, essendo ogni esemplare firmato e numerato direttamente dal designer.

Rhinochair.13b.jpg
la versione in plastica prodotta da Gispen
175b2c43586405.57f4f9bf4eb0d.jpg
la versione in legno prodotta da wonderwood
Annunci