I bicchieri Optic di Arnout Visser

li bicchiere Optic è nato quando lo studio danese Droog Design ha chiesto al designer Arnout Visser di sviluppare il tema The Inevitabile Ornament (l’ornamento indispensabile). La sua interpretazione è stata quella di ricercare le possibilità ornamentali insite nel materiale in sé, piuttosto che in decorazioni aggiunte. Esaminando i costosi equipaggiamenti per fotocamere ha scoperto che le lenti più grandi erano riempite di liquido. Da qui l’idea che se un recipiente per bere fosse stato plasmato in maniera simile, il riflesso della bevanda all’interno avrebbe provocato effetti strabilianti.

Partendo da alti bicchieri smussati appositamente fabbricati in vetro atermico borosilicato, Visser li ha riscaldati e ha concentrato getti d’aria sul vetro per modellare la superficie in una serie di zone concave e convesse. Il processo produttivo si basa su un campione, un bicchiere in borosilicato piuttosto tozzo facilmente reperibile sul mercato, poi rifinito a mano. Il risultato finale è un’insolita mescolanza di design industriale e artigianato. Una volta riempito il bicchiere, la luce si riflette e rifrange attraverso la superficie ondulata, producendo un effetto gradevole e affascinante.

Se utilizzato per bevande alcoliche lo si può interpretare in maniera arguta e impertinente come riflesso dello stato mentale e della lucidità in bilico di chi lo usa. Il bicchiere Optic è stato presentato dallo studio Droog a Milano nell’aprile 1998, assieme ad altre opere della collezione The Inevitabile Ornament progettate da designer quali Hella Jongerius, Richard Hutten e Marcel Wanders. II prodotto è oggi realizzato in Europa orientale e offre un paio di caratteristiche impreviste e fortunate che Visser non aveva immaginato.

Le protuberanze consentono di impilarlo senza che i bicchieri si incastrino tra loro, trasformandosi al contempo in un comodo appiglio per reggerlo meglio. I riscontri positivi sono arrivati non solo dai normali utenti, ma anche da persone anziane e non vedenti che ne hanno messo in evidenza le caratteristiche ergonomiche. Visser ha contribuito con molti prodotti alla collezione Droog ed è diventato famoso per i suoi bicchieri semplici ed eleganti, basati sulle leggi della fisica.

A catalogo Droog Design, prezzo circa 25,00 euro.

Annunci