La lampada Atollo di Vico Magistretti

La lampada da tavolo Atollo è forse una delle lampade più note di Vico Magistretti e si aggiudicò il Compasso d’Oro nel 1979. È una lampada da tavolo realizzata in alluminio verniciato. La sua semplice struttura geometrica trasforma un oggetto domestico accessibile in una struttura astratta. La lampada è formata da due elementi distinti: un supporto cilindrico e una parte superiore sferica, collegata alla base da un elemento talmente sottile che quando la lampada è accesa, l’unità superiore appare quasi sospesa a mezz’aria.

Il diffusore proietta la luce nel segmento conico superiore della base. La superficie esterna della lampada è completamente liscia, il che conferisce eleganza al design grazie alla forma dei materiali e consente un gioco di luce sulla superficie che accentua ancor più la sua composizione geometrica. Le molte lampade che Magistretti ha progettato per tutto l’arco della sua carriera sono una combinazione di geometrie astratte e di effetti di luce. Dettagli quali giunti, cavi e prese sono sempre nascosti e fuori vista.

Ciò che prevale in questi oggetti è una grande semplicità formale e una composizione armoniosa. Magistretti dà prova di un’abilità pressoché unica nell’ottenere composizioni essenziali e armoniose tramite rassemblaggio di differenti forme geometriche. Una volta disse: «Adoro le forme geometriche. Adoro creare forme essenziali che paiono mere volute». Da questo punto di vista la lampada Atollo è un esempio perfetto del suo approccio complessivo al design e rappresenta il frutto di una collaborazione di grande successo tra il designer industriale e le principali aziende che contribuirono al boom italiano del dopoguerra.

Il concetto della lampada fu elaborato da Magistretti in una serie di schizzi, ma al produttore occorse tempo per tradurre in concreto e mettere in produzione questa idea tecnicamente complessa. Oluce è l’azienda più antica di illuminazione di design in Italia ed è tuttora in attività. Gli inizi degli anni Settanta furono un periodo nuovo e importante per Oluce e coincisero con il trasferimento della proprietà dalla famiglia Ostuni alla famiglia Verderi. Per molti anni Magistretti fu art director e capo designer dell’azienda, alla quale impresse il suo riconoscibile stile e per la quale la lampada Atollo fu uno dei prodotti di maggior successo.

A catalogo Oluce, è disponibile in diverse misure e con diversi materiali, prezzo circa da 400,00 euro.

Annunci

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.