Lampada Arco dei F.lli Castiglioni

Ispirata dai prodotti di uso quotidiano, la lampada da pavimento Arco, che suppliva all’impianto fisso per l’illuminazione di una stanza, fu concepita come versione per interni dello standard per l’illuminazione stradale, il classico lampione. La lampada Arco è costituita da un braccio ricurvo fissato a una base rettangolare di marmo bianco di Carrara.

Al braccio telescopico regolabile è attaccato il paralume che resta a una distanza di più di 2 metri dalla base, sotto la quale si possono dunque sistemare comodamente un tavolo e le sedie. I meccanismi facilmente regolabili sono una caratteristica comune dei design dei fratelli Castiglioni. Il braccio di acciaio rifinito satinato e il paralume orientabile di alluminio verniciato bianco internamente e cromato esternamente, pesano complessivamente più di 45 chili.

Per rendere più facile il suo spostamento, i designer previdero un foro nella base di marmo tale da potervi passare un manico di scopa, afferrando il quale due persone riescono a sollevarla e spostarla. L’effetto complessivo è razionale e piacevole nonché caratteristico dello stile dei Castiglioni, costantemente attenti alla forma di base degli oggetti di uso comune, e a connotare i loro design con note di umorismo e d’ironia.

Questa lampada risponde alla filosofia del design di base di Achille Castiglioni, secondo il quale gli oggetti dovevano essere sviluppati a partire da un approccio analitico ai materiali e alle tecnologie. La lampada da pavimento Arco è stata un successo proprio per come era chiaramente articolata la sua adattabilità fisica. La Arco fu prodotta durante il periodo più prolifico del design di illuminazione dei fratelli Castiglioni, dalla fine degli anni Cinquanta fino ai primi anni Sessanta, ed è frutto della loro collaborazione: in quel periodo, i Castiglioni avevano scelto di lavorare con un gruppo scelto di produttori con i quali costruirono, nel corso del tempo, un rapporto stretto e molto proficuo.

La Flos, che produce la Arco, è una di queste aziende. Insieme ridefinirono la natura e l’obiettivo della illuminazione di interni, attribuendole un ruolo tanto scultoreo quanto funzionale. La lampada da pavimento Arco è diventata uno degli oggetti di design più ammirati del periodo del dopoguerra ed è spesso presente nelle scenografie di film, programmi televisivi e riviste di lifestyle. Una delle sue più famose apparizioni è probabilmente quella nel film dell’agente 007, Una cascata di diamanti.

Arco, come ricordato è a catalogo Flos, ed è in vendita a circa 1.500,00 euro.

Annunci