La sedia Lambda di Marco Zanuso e Richard Sapper

Tutta l’opera di Marco Zanuso fu attraversata dalla ricorrente influenza dei metodi di lavorazione tipicamente associati all’industria automobilistica. In particolare, tale
influenza è riscontrabile nella sedia Lambda, disegnata (insieme a Richard Sapper) per Gavina.

Eppure, benché la tecnica di lavorazione della lamina di acciaio sia tipica del settore automobilistico, il suo impiego qui è dettato da considerazioni di ordine puramente architettonico. Zanuso aveva lavorato insieme a Edoardo Rosa alla realizzazione
del nuovo stabilimento dell’Olivetti a San Paolo, e in quell’occasione aveva trovato il modo di realizzare un soffitto a volte in cemento armato, grazie a una tecnica che più tardi trasferi al design dei mobili.

Alcuni schizzi preliminari della sedia, che secondo l’idea iniziale avrebbe dovuto essere
realizzata in lamina di acciaio, rivelano chiaramente l’influenza del lavoro svolto per la Olivetti. Alla fine il prototipo della Lambda fu realizzato in polivinile, uno dei nuovi materiali termoindurenti che resero possibile la produzione in serie di tali prodotti.

Zanuso voleva infatti creare una sedia con un unico materiale, ma non sapeva che
forma avrebbe assunto. Per le gambe vuote, Zanuso si ispirò ai pilastri cilindrici della fabbrica, che gli permisero di mantenersi fedele alla forma generale della sedia e al modo in cui le linee passano dal piano orizzontale a quello verticale.
Lo stesso Zanuso ebbe però a dire che nel suo aspetto definitivo che ricorda una pianta la Lambda di fatto prese forma quasi da sé, in un probabile “atto subconscio”. Nel corso della sua carriera Zanuso ha saputo creare design all’insegna dell’innovazione e del comfort. Tutti i suoi lavori esprimono un latente desiderio di sperimentare materiali  inediti e diversi, e verificarne l’accessibilità al mercato. Come spesso capita nei design di Zanuso, la sedia Lambda è il risultato di una ricerca lunga e complessa, ma per le sedie in plastica che l’hanno seguita è stata un modello — e ancora oggi è prodotta e largamente usata.

La sedia lambda non è più in produzione.

Annunci

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.