Folding Screen Paravento di Charles e Ray Eames

Il paravento pieghevole che Charles e Ray Eames disegnarono per Herman Miller nel 1946 era una riedizione di un precedente progetto realizzato in Finlandia allaa fine degli anni Trenta da Alvar Aalto, fatto in legno di pino e commercializzato da Artek
con il nome di Screen 100.

Il paravento di Aalto era realizzato con assi piatte di legno collegate tra loro da “cardini” di tessuto. Gli Eames rivisitarono l’idea, producendo qualcosa di più pratico, flessibile ed elegante. Prima di tutto allargarono le assi di legno compensato portandole a 22,5 centimetri di larghezza dopo averle sagomate a U, e le collegarono quindi con cardini di tessuto a tutta altezza, dalla sommita al fondo del paravento.

Queste innovazioni diedero al paravento maggiore stabilita: poiche il nastro non poteva sopportare una apertura e chiusura continue, si utilizzarono cerniere di tessuto sistemate in fessure aperte nel legno compensato.

Una volta corretto questo dettaglio, il paravento poteva essere piegato con tutta facilità, per poter essere spedito, trasportato e immagazzinato, grazie anche alla sua caratteristica forma curva che faceva si che più esemplari fossero perfettamente sovrapponibili.

I primi paraventi furono prodotti nel negozio al 901 di Washington Boulevard, a New York. In seguito per la produzione si spostò negli stabilimenti Evans
Product di Grand Haven, e infine presso Herman Miller.

Il processo di inserimento dei cardini di tessuto comportava un grosso lavoro
manuale e riduceva quindi considerevolmente le prospettive di una futura produzione in serie, di conseguenza i costi di fabbricazione del paravento aumentarono troppo, al punto da vanificare l’impegno degli Eames per un design dal prezzo equo.

La produzione del paravento cessò quindi nel 1955, ma riprese qualche anno piu tardi, quando fu introdotto un collegamento di polipropilene assicurato da un nuovo processo che gli avrebbe garantito una vita più lunga, senza compromettere l’integrità del progetto del 1946.

Il paravento era disponibile in varie altezze, lunghezze e in una grande varietà di finiture, e la sua nuova flessibilita sarebbe molto piaciuta alla coppia
di designer.

Il paravento fu un perfetto esempio di design funzionale, che quasi passa
inosservato, ma in grado di adattarsi a una grande flessibilita d’uso in accordo con il gusto di ciascuno, in linea con l’idea condivisa da Charles e Ray Eames secondo la quale tutti possono, e in effetti dovrebbero, essere architetti o designer.

A catalogo Vitra, prezzo 3.790,00 euro.

folding-screen-paravento-vitra-1
una ambientazione
folding-screen-paravento-vitra
il paravento degli Eames
Annunci