Un divano rinomato: Chester di Poltrona Frau

La poltrona e il divano Chester si ispirano alle classiche poltrone dei club inglesi e delle case di campagna edoardiane. Il suo design, tuttavia, è scevro di qualsiasi dettaglio o materiale che non sia strettamente funzionale, per concentrarsi esclusivamente su tessuto, struttura e costruzione, in modo che l’oggetto risulti prima di tutto identificato dalla semplicità delle forme e dalla complessità del lavoro artigianale.

Il rivestimento in pelle, per esempio, si piega in una serie di pieghe o plissé sulle estremità dei braccioli per creare il tipico marchio di fabbrica di questa linea, mentre lo schienale e i braccioli sono impunturati a mano per creare il caratteristico motivo Chesterfield a rombi: i chiodi rivestiti di pelle sono l’unica “decorazione” visibile.

Il rivestimento e la costruzione sono altrettanto importanti.

Un sistema di sospensioni con molle in acciaio, collegate a mano a striscie di juta, contribuisce a formare la struttura sulla quale è sistemato a mano il materiale di rivestimento in cavallino, e che assicura un corretto assorbimenro del peso e una minima mobilità del sedile.

Il risultato di tutto ciò è un divano la cui forma e i cui controni si accordano perfettamente con il corpo umano.

E’ questa grande attenzione per il dettaglio che ha reso il Chester un design inattaccabile dallo scorrere del tempo.

Ogni suo elemento, dalla struttura solida e asciutta ai cuscini di piuma d’oca, alle pelli tagliate con le lame da calzolai; è creato con amorevole artigianalità, e ciò può contribuire in buona misura a spiegare perché questo modello si quello più rinomato in assoluto fra i prodotti di Poltrona Frau, sebbene sia prodotto anche da una grande quantità di diverse industrie.

Esiste dal 1912 e il designer è sconosciuto, il modello Chester di Poltrona Frau parte da 7.000,00 euro ed è configurabile in moltissime variabili.

chester_one
una ambientazione del divano e poltrona Chester
Annunci